Causale del Documento di Trasporto

Il documento di trasporto è un documento obbligatorio quando la fattura viene emessa in un momento successivo e per superare la presunzione di cessione della merce trasportata.
Il secondo punto è importante. Se nel documento di trasporto non è indicata la causale, il trasporto viene considerato come vendita, con le relative conseguenze sulla tassazione.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le possibili causali del DDT.
Conto visione. I prodotti vengono inviati al cliente per essere visionati e poi essere restituiti.
Prestito d’uso. I prodotti vengono inviati al fornitore che li utilizza durante la lavorazione.
Conto lavoro. I prodotti vengono inviati al fornitore per essere lavorati, rimanendo di proprietà del cliente.
Omaggio. I prodotti vengono inviati come omaggio.
Riparazione. I prodotti vengono inviati per essere riparati.
Reso. In questo caso se si trattiene la merce resa si emette una nota di credito, diversamente viene inviato altro materiale in sostituzione di quello reso.
Tentata vendita. In questo caso la vendita viene effettuata direttamente presso la sede del cliente con contestuale consegna dei beni. Per dettagli è possibile vedere questa guida sul sito Documentoditrasporto.com.

Risulta essere importante ricordare che è necessario emettere un documento di trasporto per ogni causale utilizzata, quindi non è possibile emettere uno stesso DDT con causale Vendita, conto lavorazione e conto visione.

Articolo creato 130

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto