Come Inventarsi un Lavoro

Lavorare in proprio rappresenta per molti una valida alternativa al trovare un lavoro con la crisi. In poche parole, insomma, lavorare in proprio può significare inventarsi un lavoro quando il lavoro sembra non esserci, il che non è cosa semplice e rende necessaria molta cautela.

Come aprire una società in Italia
Prima di tutto, bisogna essere al corrente di tutte le regole e le norme che rendono possibile l’apertura di una società, senza la quale il concetto stesso di lavoro in proprio verrebbe sicuramente meno. A riguardo sono necessari alcuni step da seguire, che vi elenchiamo di seguito, ed è anche necessario considerare i costi che derivano dal tenere aperta una società.

Rivolgersi preferibilmente a un commercialista

Versare presso una banca il 25% del capitale sociale che si intende sottoscrivere

Rivolgersi a un notaio presso il quale verrà sottoscritto l’atto costitutivo e lo statuto della società. Il notaio provvederà poi all’iscrizione della stessa presso l’Ufficio Registro Imprese.

Per aprire una semplice S.R.L. basta versare il 25% del capitale sociale: il problema, pertanto, non sta nei costi di apertura della società quanto in quelli imposti dalle tasse e dal sistema burocratico italiano, il quale è decisamente molto più complesso rispetto a quello di altre nazioni. Basti infatti pensare che nel nostro paese avviare, gestire e chiudere una società richiede spesso un enorme sforzo.

Quali saranno i business del futuro
La crisi, lo sviluppo delle tecnologie e le nuove invenzioni hanno cambiato profondamente lo stile di vita delle persone e questo ha portato a grossi conseguenze anche nel campo degli affari. Addirittura in molti casi le situazioni si sono ribaltate, e può accadere che rispetto agli anni precedenti, oggi alcuni settori stiano vivendo uno sviluppo maggiore mentre altri settori che un tempo erano in crescita oggi siano viceversa saturi.

Settore del lusso. Nonostante la crisi, si tratta di uno dei settori che ne risente di meno. Ciò potrebbe apparire come un paradosso, ma non lo è se consideriamo che la crisi sembra non abbia intaccato molto certe classi abbienti, che sono ancora in grado di esercitare i propri acquisii senza badare a grosse spese. Il settore dell’abbigliamento di lusso, ad esempio, può rappresentare un settore di nicchia nel quale è possibile pensare di investire per avere meno concorrenti.

ECommerce, sviluppo dei servizi Web. Risulta essere un settore che in questi ultimi anni sembra esser conosciuto parecchio, grazie soprattutto ai nuovi progetti web oriented che hanno cambiato le abitudini della gente, anche nei gesti quotidiani più comuni come pagare le bollette, acquistare biglietti, ecc. Ciò porta a pensare ad un fatto importante: se solo riflettessimo su quanto tempo siamo soliti spendere su Internet o su un social network come Facebook, capiremmo quanto sia importante considerare i canali di marketing on line, che appaiono molto più efficaci dei canali di marketing off line.

Siti di dating e social network. In generale, questo genere di siti ha apportato delle modifiche importanti sul modo di relazionarsi delle persone e sul loro modo di socializzare e di comunicare, obbligando molte attività tradizionali a trasformarsi rapidamente e cercare di riproporsi in chiave nuova. Anche il modo di studiare, di informarsi ed approfondire molti temi scolastici e culturali, con la nascita di enciclopedie on line free e lo sviluppo di servizi per studiare on line, hanno subito dei cambiamenti molto importanti.

Quale sarà l’evoluzione futura
Questa premessa era senza dubbio doverosa per poter comprendere i cambiamenti che hanno reso possibile lo sviluppo di settori nei quali oggi è possibile investire. Secondo alcune ipotesi, il futuro riserva sicuramente altre sorprese, dovute alla maggior diffusione della tecnologia Web resa possibile dalla diffusione degli smartphone, tablet e dalla presenza di internet anche nei luoghi pubblici.

Valutare anche altri paesi
L’Europa non appare a oggi un terreno molto fertile in fatto di opportunità, in quanto la maggior parte degli stati è in recessione. Inventarsi un lavoro in un altro stato può avere il suo fascino, e può rappresentare anche un’importante opportunità di conquista e di successo. Tra i paesi in crescita ci sono il Brasile, la Cina, l’India, paesi in cui il benessere economico sta diventando molto importante e sta crescendo abbastanza rapidamente. In questi paesi il numero degli appartenenti alla cosiddetta ‘middle class’ sta crescendo notevolmente, mentre il numero dei cittadini ricchi sta aumentando in maniera esponenziale.

In nazioni come Brasile, Cina e India, inoltre, è molto più sentita e maggiormente accolta l’esigenza di rispondere ai bisogni di queste nuove classi sociali ed offrire quindi, servizi e prodotti orientati per un mercato più di massa, dove non ci sono solo ricchi ma anche una classe sociale media.

Articolo creato 131

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto