Cosa Sono le Carte Conto

La novità è che le prepagate sono dotate di un codice IBAN, si comportano cioè come dei veri e propri conti correnti online, è possibile quindi accreditarvi lo stipendio, effettuare bonifici, domiciliazione di bollette, pagare pedaggi autostradali e ricaricare i cellulari.

Tali strumenti sono dedicati a tutti coloro i quali hanno bisogno di un conto corrente di appoggio per effettuare poche tipologie di operazioni, ma non vogliono o non possono sobbarcarsene i costi, sulle carte conto prepagate non si pagano infatti i bolli sui conti correnti, cosa che le rende economiche, occorre però sottolineare che rispetto ai conti tradizionali
non si percepiscono interessi
non si può andare in rosso, l’importo disponibile per le spese è esclusivamente quello presente sulla carta, non a caso non si pagano le commissioni massimo scoperto.

Un altro vantaggio da considerare è che spesso sono l’unica soluzione per chi cerca una carta di credito per protestati, come spiegato sul sito Iprotestati.com, visto che le normali carte di credito non vengono concesse.

Per scegliere la carta prepagata con IBAN più conveniente e più adatta alle nostre necessità occorre valutare alcuni fattori
Costi di emissione o canoni annui. Alcune banche pubblicizzano carte a costo zero, occorre valutare se tale agevolazione è destinata a permanere oppure se è legata a particolari vincoli temporali o condizioni, talvolta infatti questo tipo di promozione è riservata ad esempio a studenti sotto i 27 anni oppure è legata a livelli minimi di movimentazione del conto.
Modalità di utilizzo: Un altro fattore che occorre considerare nella scelta della carta conto è la frequenza con la quale si prevede di utilizzare le operazioni in filiale, generalmente più costose di quelle online, e verificare la disponibilità di sportelli bancari nella zona di pertinenza, questo nel caso, come molto spesso accade, che i prelievi bancomat presso altri istituti siano a pagamento.
Accredito stipendio: Anche questo parametro ha una sua rilevanza in quanto,come si è detto, garantisce un minimo mensile di movimentazione del conto che può portare ad usufruire di agevolazioni particolari.
Frequenza delle operazioni: Ovviamente la frequenza e la modalità di utilizzo del conto, unita ai parametri già descritti, andrà ad incidere in modo determinante sulla scelta della carta più conveniente.

Oggi quasi tutte le banche propongono carte prepagate con IBAN, tra i prodotti più interessanti segnaliamo Genius Card di Unicredit che consente tra le altre cose di effettuare operazioni anche attraverso lo smartphone e InMediolanum che propone una carta estremamente versatile a condizioni convenienti.

Articolo creato 131

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto