Investire in Titoli di Stato

In questo articolo intendo spiegare cosa siano i titoli di Stato, quali garanzie e quali rendimenti dobbiamo attenderci se decidiamo di investire in questi titoli.

Vediamo quindi che cosa sono i titoli di Stato. Ogni Stato, per finanziare il proprio debito pubblico, emette dei titoli di Stato, in italia questi titoli vengono emessi periodicamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, i Titoli di stato sono quindi l’equivalente delle obbligazioni societarie ma sono emessi direttamente dallo Stato.

In Italia i titoli emessi sono i seguenti

BOT. Acronimo di Buoni Ordinari del Tesoro, sono Titoli a breve termine, dai 3 mesi ad 1 anno, il rendimento corrisponde alla differenza tra il valore finale di rimborso e il prezzo di acquisto. I Bot non hanno cedole.

CTZ. Acronimo di Certificati del Tesoro a Zero Coupon,  titoli che come i Bot sono privi di cedole e hanno lo stesso sistema di rendimento, la differenza è che hanno durata più lunga, 24 mesi.

CCT. Acronimo di Certificati di Credito del Tesoro, titoli di medio-lungo termine, della durata di 7 anni, che hanno cedole semestrali, il rendimento dei CCT non è fisso come nel caso dei BOT e CCT, varia con una periodicità di 6 mesi e corrisponde al rendimento del BOT semestrale maggiorato di una cifra prestabilita.

BTP. Acronimo di Buoni del Tesoro Poliennali, sono titoli con una durata di 5 o di 10 anni, che prevedono 2 tipi di rendimento, 1 legato alla cedola semestrale, 1 allo scarto di emissione.

BTP indicizzati all’inflazione europea. Anche per questo tipo di BTP come per i CCT, il rendimento è variabile ma è legato all’andamento dell’ inflazione in Europa.

A questo punto resta da capire quali siano le garanzie offerte da un investimento in Titoli di Stato dove il “garante” è lo stato che emette questo tipo di obbligazione. Certamente gli investimenti su questi contratti possono essere considerati più sicuri rispetto alle obbligazioni societarie in quanto, teoricamente, è molto più difficile che uno stato fallisca rispetto ad una società, anche se questo può sempre accadere, abbiamo visto recentemente il caso della gracia e stiamo vivendo in questi giorni le difficoltà della Grecia e, perchè no, anche quelle dell’Italia.

Articolo creato 131

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto